RSS

L’ ebook che vorrei

04 Set

Introduzione: Si parla tanto di ebook, del loro (imminente?) boom sul mercato italiano, del loro successo nei paesi di lingua anglofona e di quanto siamo indietro qui in Italia, del loro prezzo, di Amazon e del Kindle, del fascino della carta, della praticità, ecc ecc…

… Bene, questo post non parla di NESSUNA di queste cose.

Ho iniziato questa riflessione mentre guardavo i pdf di alcuni (tanto per cambiare…) manuali di gdr che non riesco a trovare, e riflettevo se sarebbe stato più pratico mettersi un po’ a cercare e comprarseli o se avrei fatto meglio a procurarmi un reader per poterli leggere lontano dal pc (o un tablet, che so benissimo che non c’entra nulla ma sarebbe servito lo stesso allo scopo). Il discorso però può valere per qualunque testo, dal romanzo al manuale tecnico al libro scolastico; quindi abbiate la pazienza di seguire il mio ragionamento, anche se non vi interessa il gioco di ruolo.


All’inizio pensavo alla seconda soluzione (cioè prendere un *coso* per poter leggere i pdf anche seduto sul divano, o in bagno o dovemipare) ma poi mi sono chiesto: cos’è un pdf se non una “foto” delle pagine di un libro? Che valore aggiunto mi dà un ebook rispetto ad un libro cartaceo?

Un libro elettronico che si rispetti (non voglio entrare nel dettaglio dei formati) deve essere come minimo un OEF* o un OCR** !
Avete idea quanto POCO sia fruibile un pdf (o simili) di 150 pagine dove non posso fare ctrl+f per trovare il termine o paragrafo che mi interessa all’istante (cosa che col cartaceo faccio sfogliando a caso finchè non lo trovo)? Può avere quanti segnalibri vuoi, ma è scomodo.


Ma a me non basta. Se dobbiamo fare le cose, facciamole seriamente (e qui si entra nella fantascienza)!

Una 30ina di anni fa hanno inventato una cosa chiamata ipertesto… sarebbe un sogno avere un ebook che, cliccando su un termine “tecnico” mi va direttamente alla pagina dov’è spiegato (o meglio ancora, apre una casellina pop-up con un breve riassunto); pensando ad un manuale di un qualunque gioco, solo la comodità di leggere le schede dei personaggi senza doversi ricordare cosa fanno i vari poteri/talenti varrebbe pagare cifre astronomiche. Per non parlare di un testo scolastico di qualunque materia, dove se mi fai riferimento ad un concetto spiegato precedentemente io posso “rinfrescarmi la memoria” all’istante, o che con la pressione di un tasto mi passa dal testo in lingua originale alla traduzione (per i libri stranieri).

Ma questa è fantascienza, l’ho già detto… oggi l’ebook (dando per scontato che in italiano praticamente non esiste) è poco più che un file di blocco note buttato lì, e le pochissime immagini/tabelle hanno interattività zero… il tutto ovviamente ad un prezzo MOOOOLTO vicino a quello del libro cartaceo, senza contare che l’ebook non puoi rivenderlo usato (nè comprarlo usato o in edizione economica, ovviamente). Per non parlare di quelli “brandizzati”, che puoi leggere solo sul lettore di questa o quella marca, che quindi non puoi neanche “prestare” ad un amico…


Quindi gli unici vantaggi restano la questione ambientale e che il portarmi dietro 3 libri non implica avere uno zaindo i millemila chili sulle spalle… wow.


Che progresso…

*OEF –> Original Electronic Format: ovvero un documento che non è la scannerizzazione (o la foto) delle singole pagine di un libro, ma è proprio stato scritto, impaginato e quant’altro al computer e che quindi è riconosciuto dai computer come (iper)testo, e non come una serie di immagini in sequenza.

**OCR  –> Optical Character Recongnising: Documento nato dalla scannerizzazione di una (o più) pagine, in cui però i singoli caratteri sono stati riconosciuti dal computer, rendendo il documento modificabile con qualunque programma di elaborazione testi (dal blocco note a word)

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 4 settembre 2011 in GdR, Tecnologia

 

Tag: , , , ,

Una risposta a “L’ ebook che vorrei

  1. dicksick

    5 settembre 2011 at 11:45

    Progresso? Uè, piano con certe parole in Italia…

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: