RSS

Col contagocce

16 Mag

I lavori a casa stanno per iniziare, quindi per qualche mese starò fuori… ho finito di scaricare quello che avevo a metà e mi sto un po’ arrangiando per connettermi col cellulare: lentissimo, non è mica la chiavetta della littizzetto… però dai, vedo un po’ se, scroccando qua e là, riesco a "sopravvivere" (metaforicamente parlando).

Vabè dai, riscoprirò i vecchi passatempi di una volta, tipo guardare la tv invece che le puntate di qualcosa in streaming, farsi passare quella puntata che ti sei perso, telefonare invece di chattare…

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 16 maggio 2009 in Caro diario...

 

Una risposta a “Col contagocce

  1. Manuel

    17 maggio 2009 at 08:39

    "I vecchi giochi della tradizione, il pallone…. IL PALLONE che però spesso viene dentro nel mio giardino, e voglio ricordare ai signorini, che sono li a dialogare, a fare il catechismo e a giugà al balun che mì lavuri dalla matina alla sera e di sentire il pimpumpam del balun e lo iesael della chiesa a un bel momento mi girano anche i cinque minuti!"

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: