RSS

Opinioni d’autore

31 Lug

Tratto da "L’Espresso" di qualche  giorno fa

Harry Potter alla prova dell’orgia

di Michele Serra

Non
è vero che il settimo libro della Rowlings sarà l’ultima avventura di
Harry Potter. La saga del maghetto è destinata a continuare oltre
l’ottavo volume. Ecco le prossime storie

Secondo indiscrezioni, l’ottavo volume della saga di Harry Potter
si intitolerà ‘HarryPotter ha stracciato
le
palle’. Ma sarà solo una fase
interlocutoria, voluta dalla scrittrice J.K. Rowlings per poi
riprendere con nuova lena le magiche avventure del giovane Harry e
dei suoi inseparabili amici Pinko, Euphemia e Baltazar, oppure
Karl, Ginepra e William, o forse Taddeo, Clarissa e Gigi, in questo
momento non ricordo bene. Comunque, ecco gli snodi decisivi dei
prossimi volumi, che in tutto dovrebbero essere trentasei.

Harry Potter e la spada incandescente. Harry è
ormai un giovane adulto, e nel castello di Blutinor frequenta la
facoltà di Scienze Occulte preparando la sua tesi ‘Come piegare i
cucchiai premendoli fortissimo contro il tavolo’. Ma il malvagio
professor Gnaffer, docente di palline volanti, lo odia perché
intuisce che le capacità del ragazzo sono eccezionali, e teme che
Harry e i suoi amici scoprano che nel suo armadietto egli nasconde
il Mantello di Trazminagore, appartenuto al Re di Milpanwore per
condurre il popolo dei Goreganz alla conquista della città segreta
di Wissoreland. A questo punto ai lettori viene mal di testa ma la
Rowlings, implacabile, introduce anche tre nuovi personaggi: lo
stregone Uz, il gran sacerdote Pakimpoh e la rana gigante Xenilla.
Nel frattempo Harry, che nel precedente episodio aveva dato il
primo bacio, ha la sua prima copula con l’inseparabile Ginepra, o
forse Euphemia.

Harry Potter e la spada arrugginita. Che succede
nelle cantine di Blutinor, dove l’ambiguo oste Macillus custodisce
la Bottiglia Invisibile? Non ce ne potrebbe fregare di meno, ma
Harry, che nel frattempo è diventato supplente di Estrazione di
conigli dal cilindro, intende assolutamente scoprire che cosa si
cela nella Bottiglia. Che sia appartenuta a Blork, l’orco
mellifluo? O forse era stata portata in dote da Gustava, regina
delle fate, a Oswaldo, re degli snorrer? E come mai, pur essendo
invisibile, è piena di candeggina? Nel frattempo Harry, dopo il
primo bacio e la prima copula, ha anche il primo rapporto
omosessuale con il gigantesco centauro Gozillo, che lo penetra con
il mitico Fallo di Stakkon, lungo sei metri e con un menhir rotante
sulla punta.
arry Potter e la spada di peluche. Harry ha ormai
trent’anni, ed è docente incaricato di Rospi a molla. Tutti gli
chiedono perché mai non fa un lavoro normale, tipo impiegato di
banca o geometra, ma lui spiega che non potrà lasciare Blutinor
finché non avrà scoperto il segreto di Jolanda, il bidello
transessuale che si nutre di carne umana davanti a tutti. Harry
sospetta che sia cannibale, ma come dimostrarlo? Con l’aiuto di
Jessica, o Ginepra, o Euphemia, nel frattempo diventata sua moglie,
Harry si trasforma in tenia e penetra nell’intestino del bidello
cannibale, sgominandolo. In questo episodio, dopo il primo bacio,
la prima copula e il primo rapporto omosessuale, Harry è
protagonista della sua prima orgia, con pipistrelli, baldracche
alate, cavalli da tiro e pitoni addestrati.

Harry Potter e la spada in leasing. Sarà
probabilmente l’episodio finale della saga. Harry, ormai diventato
preside di Blutinor e padre di sei figli, due suoi e quattro nati
dall’unione di Ginepra, o Clarissa, con creature misteriose
(l’Idraulico, il Lattaio, il Gasista e un Pompiere), decide di
affrontare nella sfida finale il malvagio Kunzellas. Il terribile
duello, a base di incantesimi raffinatissimi e di calci nei
genitali, si conclude con la morte di entrambi. Ma Harry resuscita
grazie alla pozione di Skamphoralelly, portata da Uosper sul dorso
del mulo magico Mivgaòl, venuto dalla Contea di Hymps su
suggerimento di Vermaster, che era stato avvertito dai Busones
grazie alla profezia di Kowox, figlio di Pallumen, re dei Bersopez,
sceso dai monti Restonzi. E adesso, vediamo se siete stati attenti.
Ripetete tutto ad alta voce.

(26 luglio 2007)



Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 31 luglio 2007 in Cinema, Intrattenimento

 

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: