RSS

Festa della donna

06 Mar

Tra poco sarà l’8 Marzo, ovvero la cosiddetta "festa della donna".
Una festa insulsa, seconda per inutilità solo a S. Valentino.
La possiamo tollerare solo perchè, al contrario dell’obrobriosa ricorrenza degli innamorati, richede al massimo un rametto di mimosa, che puoi tranquillamente ciulare da un qualunque albero vicino a casa tua… ciò non toglie però il non-senso alla festa.
Perchè non-senso? Donne, non offendetevi: so che potrei sembrare maschilista, ma questa festa non ha senso: poteva averlo 20, 30 anni fa, quando le donne erano discriminate e se ne stavano all’acquaio… ma al giorno d’oggi c’è la parità dei sessi, se la sono conquistata, se la sono meritata e se la sono presa, e nessuno (tranne forse Chuck Norris) può negare che uomini e donne sono uguali, e non c’è un sesso superiore all’altro.
Siete daccordo? Ormai le donne possono (giustamente) fare tutto quello che fanno gli uomini. Possono anche fare i militari… (l’unica cosa che per ora non possono fare è il prete, ma tanto, prima o poi, ci arriveremo, è questioni di anni… il fatto che nonostante i rifiuti se ne torni a discutere è una dimostrazione)
Esite la parità.
E allora PERCHE’ esiste la festa della donna?
Sarebbe come dire che è necessaria una festa dei meridionali, o dei sardi. Perchè, qualcuno ha il coraggio di dire che i sardi sono inferiori?
Però la festa della donna c’è. E quella dell’uomo no.
Dov’è la parità?
 
Questo dimostra che le donne, la parità, la vogliono SOLO PER COSA LE CONVIENE. Devono avere gli stessi diritti degli uomini, però non si toccano nemmeno con un fiore. Sono capaci come gli uomini, però esistono decine e decine di associazioni "pro donna", "in rosa", ecc ecc… Sono come gli uomini, però in molti locali entrano gratis.
 
Lascio al pubblico trarre le conclusioni.
 
Donne, riflettete e meditate.
 
 
 
La prossima volta (leggi: quando avrò voglia e tempo) vi farò vedere le COLPE che il vostro genere ha sulle spalle, e che si riperquotono sul mondo intero.
Annunci
 
13 commenti

Pubblicato da su 6 marzo 2006 in Riflessioni

 

13 risposte a “Festa della donna

  1. alberto

    7 marzo 2006 at 13:29

    parole sante

     
  2. Manuel

    7 marzo 2006 at 13:54

    Mai parole furono più giuste

     
  3. Hulk

    7 marzo 2006 at 14:17

    nn t azzardare a sradikarmi la mimosa dall’albero!!!!capito vicino????????????????

     
  4. Marco

    7 marzo 2006 at 14:29

    XD no tranqui, ti sembro il tipo da regalere mimose? E poi tanto c’è già chi te la frega…

     
  5. Neera

    7 marzo 2006 at 19:00

    uff…quindi niente mimose…eh vabbeh ..tanto me lo asspettavo!
    solo una cosa…ho letto il commento nel blog di alberto…quello sugli angeli…dato la sua dolcezza,mi domandavo…da quale bacio perugina lo hai fregato?… ma sopratutto….PERCHè NN ME LE DICI MAI CERTE COSE??????????????????????????????????????????????????????????????

     
  6. Lup&tta

    7 marzo 2006 at 19:44

    marco ma cosa dici??
    t dico solo una cosa: te nn hai capito le donne!nn puoi scrivere qst cose!!è vero c e la parita dei sessi ma le donne nel tempo se la sono conquistata ed è giusto festeggiarla!! è come dire che la festa del babbo o della mamma è inutile perche loro sanno che i fiji ji vojono bene!!! è assurdo ciò che dici!!

     
  7. Lup&tta

    7 marzo 2006 at 19:46

    ma cosa??? qua la gente sta male!!ma l essenza della donna sapete cs è???mah…che commenti lasciate!ok è una vostra opinione ma volete dire che alle vostre donne, mijori amiche, mamme, sorelle nn donate una mimosa???

     
  8. Marco

    7 marzo 2006 at 19:59

    Dai Orne, si fa per fa’ du’ risate… vedrai che domani una mimosina t’arriva… XD

     
  9. Manuel

    8 marzo 2006 at 16:10

    Ha ragione Orne (?), si fa per ridere… Questo blog (conoscendo il costruttore) è nato per sparare cazzate, e noi spariamo cazzate. Ci sono fin troppe cose serie al mondo e nn mi sembra il posto/il momento per fare discorsi seri questo.
     
    E cmq io nn l’ho fatta la mimosa a mia sorella in quanto è allergica!!

     
  10. tania

    9 marzo 2006 at 11:04

    😦      dico tutto!!!!voi siete di fori come i terrazzi!!!!a me l’unico che mi ha fatto la mimosa è stato mio papi!!!!
    UOMINI SCREANZATI!!!!! NON CAPITE UN FICO SECCO DI DONNE!!!!

     
  11. Marco

    9 marzo 2006 at 13:20

    Siccome NON sono cattivo, NON ti dico che te l’ha fatta solo per pietà…

     
  12. giulia

    29 marzo 2012 at 12:37

    È vero, la “festa della donna” è un insulto maschilista alla donna. Come se ci fosse bisogno di festeggiare le donne, e allora perché non anche una festa dell’uomo? È come se si sottintendesse che le donne hanno bisogno di questo “contentino” perché sono comunque inferiori. Sarebbe da abolire.

    Sono invece per l’istituzione di una festa che tenga conto di tutte le lotte sociali intraprese finora nella storia, questo sì. Tipo una festa “degli oppressi”, ma con una scelta lessicale più politically correct.

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: